L'ansia viene definito come: uno stato caratterizzato da una sensazione di preoccupazione o paura, più o meno intensa e duratura, che può essere connessa o meno a uno stimolo specifico ovvero una mancata risposta di adattamento dell'organismo a una qualunque determinata e soggettiva fonte di stress per l'individuo stesso.

L'ansia viene definito come: uno stato caratterizzato da una sensazione di preoccupazione o paura, più o meno intensa e duratura, che può essere connessa o meno a uno stimolo specifico ovvero una mancata risposta di adattamento dell'organismo a una qualunque determinata e soggettiva fonte di stress per l'individuo stesso.

Lo stress viene definito come:

  • stimolo nocivo, fastidioso, comunque negativo per il soggetto che lo avverte
  • risposta fisiologica e/o psicologica specifica
  • specifico e particolare tipo di rapporto tra il soggetto e l'ambiente.

I sintomi fisici dell'ansia e dello stress

Il sintomo principale è la preoccupazione, ci si reca dal medico per raccontare il disagio fisico.

Alcuni sintomi sono:

  • battito cardiaco accelerato, sudorazione, nausea
  • irrequietezza
  • irritabilità
  • insonnia, ci si sveglia improvvisamente e non ci si riaddormenta più
  • difficoltà a concentrarsi
  • affaticabilità
  • dolori muscolari.